Arte & Cultura Destinazioni Italia Itinerari Natura

Gli incredibili fenomeni naturali in Italia!

I grandi viaggi hanno questo di meraviglioso, che il loro incanto comincia prima della partenza stessa. Si aprono gli atlanti, si sogna sulle carte. Si ripetono i nomi magnifici di città sconosciute. – Joseph Kessel

L’Italia è un paese ricco di fenomeni naturali che creano paesaggi suggestivi da aggiungere alla lista dei luoghi che lasciano estasiato il visitatore. Ecco perché oggi vi porteremo in viaggio nelle destinazioni italiane in cui avvengono i fenomeni naturali più incredibili, località in cui la natura fa miracoli. Ovviamente come in tutti i articoli, anche qui vi daremo solo alcuni fenomeni, poi sarà a voi scriverci se le conoscevate già.

Ecco alcuni dei posti più incredibili che la natura ci ha regalato:

La Grotta Bossea è un grande sistema carsico sviluppatosi nello spartiacque Maudagna-Corsaglia tra la conca di Prato Nevoso e il fiume Corsaglia; è una delle grotte turistiche italiane più belle ed importanti per la sua varietà di concrezioni, magnificenza dei dintorni, abbondanza d’acqua e laghi sotterranei.
La riserva naturale Piramidi di Zone è un’area naturale protetta caratterizzata dalla presenza di camini delle fate, risultato della forza erosiva dell’acqua. Oltre alle spettacolari formazioni rocciose, si può ammirare uno splendido panorama sul Lago d’Iseo e Monte Isola.
Le sorgenti termali sparse per tutto il Paese, offrono il giovamento naturale sia del corpo che della mente. Queste acque ricchissime di minerali e di depositi sulfurei hanno proprietà terapeutiche e rilassanti.
Scala dei Turchi, Sicilia; una scogliera rocciosa sulla costa di Realmonte, vicino a Porto Empedocle. Un’opera d’arte creata dal vento e dal mare: uno spettacolare promontorio di colore bianco da vedere assolutamente.
In Ogliastra, spicca una splendida cattedrale naturale di porfido rosso chiamata Rocce rosse di Arbatax che sgorga dalle acque verde smeraldo, offrendo uno spettacolare contrasto cromatico con le rocce bianche e i ciottoli colorati.
Gole di Celano, Abruzzo; uno dei canyon più belli d’Italia, luogo naturalistico. Le gole sono fra le più suggestive d’Europa e oggi rappresentano una realtà nel patrimonio naturale d’ Abruzzo.
Balze del Valdarno conosciute anche come Smotte, sono un geotopo caratteristico, costituite da sabbie, argille e ghiaie stratificate, alte fino a un centinaio di metri, di forme diversificate, intercalate da profonde gole.
Salina di Cervia; uno dei fenomeni naturali da non perdere assolutamente in Emilia Romagna. Questa è un’area piena di magia, composta da oltre 50 bacini e circondata da un canale di oltre 16 chilometri, che consente all’acqua del mare Adriatico di entrare e uscire dalla salina.
Si pensa che il magma eruttato dai vulcani italiani sia il risultato della subduzione e della fusione di una piastra sotto l’altra. In questo Paese ce ne sono almeno 10 attivi, che si sono risvegliati negli ultimi 10.000 anni: Etna, Stromboli, Vesuvio, Ischia, Lipari, Vulcano, Pantelleria, Colli Albani, Campi Flegrei e Isola Ferdinandea.
Cascata di Isola del Liri, Lazio; è originata dalle acque del fiume Liri ed è alta circa 27 metri. Una peculiarità che le rende ancor più affascinanti è che sono le uniche in Italia a cadere all’interno di un centro storico di una città, unica in Italia e in ambito europeo.

Prima di pianificare un viaggio è importante arrivare organizzati. Ovvero pensare al posto in cui si andrà ad alloggiare, fino a tutto l’itinerario da seguire. Per questo vi potrà esere utile il nostro sito, per il quale vi invitiamo a cliccare qui.

Ti potrebbero interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *